PALLANUOTO: Races Rari Nantes Napoli, quarta vittoria consecutiva

Quarto successo in fila nel derby (12-5), Marsili: “Siamo la mina vagante del girone”
PALLANUOTO CAMPIONATO DI SERIE B

La Races Rari Nantes Napoli non si ferma più. I ragazzi di Marsili stendono anche il Pomigliano, conquistando la quarta vittoria consecutiva ed affacciandosi con orgoglio nelle sfere altissime della classifica. Derby a senso unico, 12-5 il punteggio, onorato però anche da uno Sporting in ripresa, capace di sbloccare per primo il risultato con Gulemì e di tenere testa ai rarinantini per larghi tratti dell’incontro.

 

Ottima la reazione dei biancocelesti allo svantaggio iniziale. Le reti di Di Iorio e D’Antonio ribaltano in pochi minuti la situazione, poi ci pensano capitan Di Martino ed ancora Di Iorio a fissare il risultato sul 4-1 con cui si  chiude il primo tempo. Nel secondo il Pomigliano si batte con generosità, ma non riesce a riavvicinarsi nel punteggio. A chiudere la frazione, anzi, è una pregevole beduina di Di Martino che determina il momentaneo 7-3. Nel terzo periodo la Races mette al sicuro i tre punti prima con una controfuga di D’Antonio, poi con un gol di Severino, liberato al tiro da favorevolissima posizione al termine di una pregevole azione corale.

 

La frazione si chiude sul 10-4, l’ultima offre pochi spunti da segnalare se non due belle realizzazioni da fuori di Perna e Di Martino che valgono il 12-5 con cui si chiude la partita. Per il capitano rarinantino, in particolare, quattro gol all’attivo ed un’altra prestazione degna di lode.

“Che dire dopo quattro vittorie di fila?”, si chiede estasiato Elios Marsili. “Abbiamo fatto meglio di quanto sperassimo, in questo ciclo di incontri avevo chiesto alla squadra 9 punti e invece ne abbiamo conquistato addirittura 12.

 

Ora ci troviamo in una posizione di classifica che ci consente di giocare con serenità le prossime gare e di provare a toglierci qualche sfizio. Vogliamo essere a tutti gli effetti la mina vagante del girone, proveremo a dare fastidio alle big ed a portare a casa qualche colpaccio. Ci aspettano quattro partite molto toste, in cui mi accontenterei di conquistare tre punti. A questo punto, però, spero che la mia squadra mi faccia qualche altro regalo”.

 

Anche contro il Pomigliano la Races non ha deluso: “Abbiamo dovuto fare ancora una volta i conti con assenze pesanti, mancavano Salvi (frattura alla mano, ndr) e il portiere Perfetto, mentre Iaccarino era reduce da dieci giorni di  influenza. Non abbiamo sottovalutato l’impegno, anzi – sottolinea l’allenatore – abbiamo mantenuta alta la concentrazione fino alla fine contro una squadra che si è battuta bene. Sono convinto che il Pomigliano, a cui faccio i complimenti, verrà fuori alla grande nelle prossime gare e potrà giocarsi a pieno titolo la salvezza ai playout”.

 

Per informazioni

Rino Dazzo

3388726190

rarinantespallanuoto@gmail.com

Scrivi commento

Commenti: 0