Il Panopticon di Jenni Fagan

Finalista al Desmond Elliott Award, al James Tait Black Prize e all’Anobii First Book Award
Finalista al Desmond Elliott Award, al James Tait Black Prize e all’Anobii First Book Award

«Definire Panopticon come un “bellissimo romanzo d'esordio” non basta. Ogni pagina di questo romanzo brilla della magia esuberante e al tempo stesso sinistra di uno stile narrativo dal forte impatto. Un risultato splendidamente riuscito» Irvine Welsh

 

«Anais, la splendida ed erotica punkettona protagonista di questo romanzo, è uno di quei personaggi che ricorderete per tutta la vita» The Times


«Panopticon non è solo un libro coraggioso che non scende mai a compromessi, ma è anche uno dei più ingegnosi, scaltri e vigorosi romanzi che ho letto negli ultimi anni» Ali Smith, The Times Literary Supplement

 

La quindicenne Anais Hendricks è stata sballottata da un istituto all’altro fin dalla nascita, l’unica figura materna che ha conosciuto è una prostituta che è stata assassinata da un cliente quando lei era ancora bambina.

È così priva di radici che la ossessiona il dubbio di non appartenere alla specie umana, ma di essere un esperimento creato in laboratorio.

Accusata di aggressione ai danni di un’agente di polizia finita in coma, viene condotta al Panopticon, una struttura correzionale per adolescenti problematici.

Lei, che la notte della colluttazione era strafatta di pasticche, non ricorda nulla, ma la polizia è impaziente di sbatterla in riformatorio.

Al Panopticon, Anais incontra altri ragazzi disastrati come lei, e Isla, Tash, Shortie e Angus – il suo assistente sociale stranamente in gamba – diventano per lei una specie di famiglia.

Irrequieta, cinica, sballata. Jenni Fagan racconta con voce feroce, brillante, dolorosamente letteraria, la storia di una ragazza interrotta che sfida le aspettative della società nei confronti di quelli come lei, quelli senza speranza.

 

Jenni Fagan ha 34 anni e vive in Scozia. Con i suoi libri di poesia ha vinto molti premi. È stata nominata due volte per il Pushcart Prize ed è entrata nella shortlist del Dundee International Book Prize. Lavora in ospedali e prigioni come «scrittrice residente». Panopticon è il suo primo, e già pluripremiato, romanzo.

 

Isbn Edizioni – Special Book

400 pagine / 17.50 euro

Traduzione Barbara Ronca

 

Uscita in libreria 13 marzo 2014

 

Redazione

(Riproduzione Riservata®)

 

 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0